Consulenza informatica in marketing web, networking e computer

Come effettuare il salvataggio delle foto e video dello smartphone

0 430

Uno spiacevolissimo inconveniente che può accadere è la rottura o smarrimento del nostro smartphone, quindi che ne dite di un backup?

Per prima cosa dobbiamo disporre del cavetto usb e collegare il PC al telefono, il PC riconoscerà il dispositivo e sarà accessibile da Esplora File. Quindi dopo qualche secondo possiamo cliccare su Esplora File sulla barra delle applicazioni

Successivamente sulla colonna di destra andremo a cercare lo smartphone appena collegato e con il doppio clic sinistro del mouse iniziamo a sfogliarne il contenuto, il nome in questione può variare a seconda della marca, modello o personalizzazione.

Il passaggio successivo è scegliere la memoria di archiviazione da aprire, chi non ha una memoria SD visualizzerà solo Phone su cui andremo a fare un doppio clic con il tasto sinistro del mouse per aprire la memoria.

All’interno di essa sono contenute tutte le informazioni dello smartphone, pertanto si sconsiglia di non eliminare alcuna cartella al fine di non danneggiare le applicazioni installate. Procediamo dunque a fare un solo clic con il tasto destro del mouse sopra alla cartella DCIM e successivamente un clic con il tasto sinistro del mouse su COPIA. Ora con il mouse clicchiamo una sola volta con il tasto destro del mouse su DESKTOP e di seguito un clic con il tasto sinistro del mouse su INCOLLA.

Una volta terminata la copia dei file la procedura è terminata per quanto riguarda le foto e video da noi prodotti.

Se volessimo copiare anche il contenuto inviato e ricevuto in WhatsApp, possiamo copiare la cartella WhatsApp presente all’interno di Phone, come indicato precedentemente un clic con il tasto destro del mouse sulla cartella WhatsApp ci permetterà di andarla a copiare e successivamente incollarla sul Desktop.

Se si dispone di una memoria SD all’interno dello smartphone la cartella DCIM potrebbe non essere su Phone ma all’interno di Card oppure potrebbe essere contenuta all’interno di entrambe le memorie, si consiglia pertanto di salvarle entrambe.

Eventuali problematiche

1 – Se il telefono non venisse corettamente riconosciuto da Windows 10 o Windows 8 basterà intervenire sul telefono trascinando il menu a tendina verso il basso e indicare sul collegamento USB da ricarica a trasferimento file

2 – Su Windows 7 e precedenti potrebbe essere necessario installare un driver specifico.

3 – La funzione tethering/hotspot o router non deve essere attiva durante la procedura

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.