Consulenza informatica in marketing web, networking e computer

LibreOffice

0 1.429

LibreOffice è una suite office gratuita dotata di numerose opzioni adatte ad applicazioni personali, professionali e didattiche. Lo sviluppo di questo pacchetto software appartiene ad un progetto open source al quale aderisce un gruppo di programmatori diOpenOffice.org. La finalità principale di ” The Document Fondation” è di rendere disponibile un prodotto totalmente indipendente che ricalchi in buona parte le specifiche dello stesso Open Office.

La peculiarità di questa suite office gratis è di essere compatibile con le versioni principali di Microsoft Office, che rappresenta di fatto uno standard nel panorama delle applicazioni professionali per la gestione di documenti. Sono infatti disponibili opzioni di importazione di file creati con MS Word, Excel e PowerPoint, i quali sono quindi modificabili e nuovamente esportabili senza comprometterne la struttura originaria.

LibreOffice è composta principalmente da sei applicazioni principali, semplici da configurare e utili alla gestione delle tipologie di documenti maggiormente utilizzate per scopi privati o lavorativi. Writer è il modulo indirizzato all’elaborazione di testi ed è dotato di caratteristiche apprezzabili anche dagli utenti più esigenti. Procedure guidate agevolano la rapida messa a punto dei documenti più comuni, quali ad esempio lettere e fax, basati su modelli predefiniti modificabili a piacere. Il supporto di fogli di stile permette poi di generare documenti dall’aspetto curato ed elegante. Sono inoltre incluse le funzioni più comuni per la formattazione del testo, la correzione ortografica ed il completamento automatico per il suggerimento di parole e frasi. Nel caso si debbano gestire documenti complessi, la visualizzazione multipagina ne migliora la gestione soprattutto con i display più ampi o in presenza di monitor multipli. L’opzione di esportazione HTML facilita la pubblicazione di pagine web, così come la creazione di file nel formato PDF rende più semplice la condivisione tra diversi ambienti operativi. Vi è inoltre il supporto del formato OpenDocument, il quale si sta rapidamente diffondendo a livello internazionale.

Calc è l’applicativo per la gestione di fogli di calcolo, il quale si pone in evidenza per semplicità ed intuitività d’uso, al contempo caratterizzato da un ampio set di funzioni avanzate utilizzabili anche con apposite procedure guidate. Si può anche contare sulla tecnologiaDataPilot per interfacciarsi a database esterni e recuperare dati per elaborarli secondo criteri differenziati. Una nutritalibreria di template si presta per l’accesso a soluzioni già predisposte per andare incontro a diverse esigenze applicative. Ilsupporto multiutente rende semplice lo svolgimento di attività di collaborazione e condivisione senza il rischio di conflitti o perdita di informazioni importanti. I file sono esportabili in PDF e importabili daMicrosoft Excel anche in .xlsx versione 2007.

Impress si occupa della gestione e creazione di presentazioni multimediali di grande impatto visivo. Le proprie creazioni possono essere arricchite da clip art 2D e 3D, effetti speciali, animazioni, disegni, diagrammi e transizioni. I comandi principali si rifanno a quelli di PowerPoint per consentire una fase di adattamento priva di particolari difficoltà a chi provenga dal software targato Microsoft. Tra le sue opzioni vi è la disposizione a schede per cambiare velocemente tipo di vista delle diapositive tra normale, struttura, note, stampati e ordine. Se una presentazione contiene un numero elevato di slide ed oggetti esterni vi è la possibilità di ridurne le dimensioni con l’eliminazione di dati superflui e la compressione di immagini. Oltre alla scambio di presentazioni con PowerPoint vi è l’opzione per utilizzare il componente integrato di esportazione in Flash (SWF).

Draw rende disponibile un ampio elenco di strumenti rivolti al disegno vettoriale, sia per semplici progetti grafici che per l’ideazione di diagrammi di flusso, poster, schemi tecnici ed altro ancora. Fra i tool si evidenziano quelli per la composizione di oggetti e la realizzazione di poligoni, solidi di rotazione tridimensionali, metafile e bitmap, rappresentabili mediante rendering fotorealistico. Il pannello degli strumenti è ampiamente configurabile per avere a portata di mouse quelli utilizzati più frequentemente. I lavori sono integrabili da elementi esterni come suoni ed immagini acquisibili anche direttamente da uno scanner. Il modulo è compatibile con i formati grafici più diffusi, come GIF, JPEG, BMP, PNG, TIFF e WMF.

Base ha il compito di agevolare con una procedura guidata la creazione di archivi relazionaliappartenenti alle più diverse categorie. Fornisce strumenti per collegarsi a database MySQL, MS Access e PostgreSQL o via ODBC ospitati presso server remoti e rielaborare le informazioni in essi memorizzati. Quattro sezioni principali consentono la definizione di tabelle personalizzate, la creazione di queryspecifiche per rintracciare dati, la generazione di formulari e report in modalità struttura, guidata o vista SQL per meglio adattarsi alle preferenze degli utilizzatori.

Il modulo Math è un potente editor di formule matematiche e include vari elementi catalogati in funzioni, attributi, operatori e relazioni. Opzionalmente sono importabili e modificabili anche formule generate con altri programmi e in uscita vi è il supporto dei formati ODF, MathML e PDF. LibreOffice integra anche ungestore di estensioni per ampliarne le funzionalità native e renderla una suite per ufficio ancora più versatile ed efficiente.

La funzione di aggiornamento online informa l’utente della presenza di una nuova versione della suite. Ulteriori specifiche sono:

Writer

  • Correttore grammaticale rinnovato per l’inglese e diverse altre lingue
  • Funzionalità tipografiche aggiornate, per documenti dall’aspetto professionale
  • Finestra interattiva per il conteggio in tempo reale di parole e caratteri
  • Interfaccia utente per intestazioni, interruzioni e piè di pagina

Impress/Draw

  • Importazione fedele di custom shape e Smart Art da file PPT/PPTX
  • Embedding di multimedia/palettes dei colori nei documenti ODF
  • Possibilità di cambiare display nello schermo del presentatore
  • Nuove terminazioni delle linee all’interno dei diagrammi
  • Filtro di importazione per Microsoft Visio

Calc

  • Supporto fino a 10.000 fogli in ogni documento
  • Area di inserimento multi-linea rinnovata
  • Funzioni aggiornate conformi alle specifiche ODF OpenFormula
  • Importazione più veloce dei file di altre suite per ufficio
  • Numero illimitato di regole per la formattazione condizionale

Base

  • Driver nativo per database PostgreSQL

Altre caratteristiche del programma sono:

  • Integrazione con i sistemi di content e document management – Alfresco, IBM FileNet P8, Microsoft Sharepoint 2010, Nuxeo, OpenText, SAP NetWeaver Cloud Service e altri – attraverso lo standard CMIS.
  • Interoperabilità con i documenti DOCX e RTF, grazie a una serie di funzionalità e miglioramenti come la possibilità di importare “ink notes” (scritte a penna su uno schermo touch) e di attaccare i commenti ai campi di testo.
  • Possibilità di importare i documenti Microsoft Publisher, e miglioramento dei filtri di importazione Visio con l’aggiunta del formato 2013.
  • Miglioramenti incrementali all’interfaccia utente, tra cui l’integrazione con Unity (Ubuntu) e il supporto dei Temi (o Persona) Firefox, per conferire a LibreOffice un aspetto personalizzato.
  • Tecnica dei widget per le finestre di dialogo, che semplifica la traduzione, il ridimensionamento, e l’eventuale occultamento, degli elementi della UI. Riduce inoltre la complessità del codie e pone le basi per un’interfaccia utente significativamente migliore.
  • Intestazione e piè di pagina diversi sulla prima pagina di un documento Writer, senza la necessità di intervenire sullo stile della pagina stessa.
  • Incremento delle prestazioni di Calc, oltre all’esportazione dei grafici come immagini (JPG e PNG) e all’introduzione di funzioni di calcolo definite da ODF OpenFormula.
  • Impress Remote Control App per Android, supportata solo da alcune distribuzioni Linux (la seconda versione, disponibile nei prossimi mesi, verrà supportata su tutte le piattaforme: Windows, MacOS X e tutte le distro e i binari Linux).
  • Significativo miglioramento delle prestazioni nel caricamento e nel salvataggio di diversi tipi di documento, e soprattutto nel caso dei fogli elettronici ODS e XLSX di grandi dimensioni, e dei file RTF.
  • Migliore gestione dei contributi degli sviluppatori grazie a Gerrit: un sistema di revisione web based che semplifica il lavoro dei progetti che usano Git.

scarica

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.