Consulenza informatica in marketing web, networking e computer

La guerra dei browser

0 640

Dando una prima infarinatura agli utenti, Wikipedia (l’enciclopedia libera) definisce: “In informatica un browser (/ˈbraʊzər/) o navigatore è un programma che consente di usufruire dei servizi di connettività in Rete e di navigare sul World Wide Web, appoggiandosi sui protocolli di rete forniti dal sistema operativo (a partire da quelli di livello applicativo come HTTP, FTP ecc.) attraverso opportune API, permettendo di visualizzare i contenuti delle pagine dei siti web e di interagire con essi. Quest’ultima funzionalità è supportata dalla capacità del browser di interpretare l’HTML – il codice con il quale sono scritte la maggior parte delle pagine web – e di visualizzarlo in forma di ipertesto.”

Cercando di rendere più comprensibile il concetto definito da Wikipedia, riassumo dicendo che è quel programma che avete aperto per poter visualizzare questo sito internet.

Esistono diversi software di navigazione, i più conosciuti sono:

  • 11NET
  • Amaya
  • Arachne
  • Arora
  • Avant Browser
  • AWeb
  • Bird
  • Camino
  • Chromium
  • Cyberdog
  • Dillo
  • Dooble
  • Dragon
  • Enigma Browser
  • Epiphany
  • ELinks
  • Epic
  • Flock     Galeon
  • Gnu IceCat
  • Google Chrome
  • GreenBrowser
  • IceWeasel
  • Internet Explorer
  • K-Meleon
  • Kazehakase
  • Kirix Strata
  • Konqueror
  • Kiwe (per bambini)
  • Links (testuale)
  • Lunascape
  • Lynx (testuale)
  • Maxthon (ex: Myie2)
  • Midori
  • Minimo
  • Mosaic
  • Mozilla
  • Mozilla Firefox
  • Netscape
  • Netsurf
  • Omniweb
  • Pale Moon
  • Opera
  • RealPlayer
  • RocketMelt
  • Safari
  • SeaMonkey
  • Sleipnir
  • Slim Browser
  • SRWare Iron
  • w3m (testuale)
  • WebPositive

 

GOOGLE CHROME

Un tema prioritario per Google e il suo browser, Chrome, è “istantanea”. In primo luogo, c’era Google Instant, con il quale i risultati della ricerca sul web iniziano ad apparire non appena si inizia a digitare nella casella di ricerca Google. Poi venne Pagine Instant, in cui Chrome cerca di capire quale collegamento è molto probabile che a fare clic su Avanti e del precarico la pagina in background. L’ultima versione, Chrome 17, aggiunge un altro elemento a questo elenco di “istanti”. Quando si inizia a digitare nella barra degli indirizzi del browser, la funzione senza nome nuovo pre-carica il primo sito proposto completamento automatico in background, in modo da molle in vista istantaneamente quando si fa clic sulla voce.

Chrome 17 aggiunge anche una nuova protezione di sicurezza, prendendo una pagina da protezione Application SmartScreen di Internet Explorer reputazione. Questo strato extra che avverte quando si sta per scaricare un file (in particolare un file di programma) da un noto sito di distribuzione malware.

Ultimamente, le frequenti release del browser Google Chrome, ora alla versione 17, hanno aggiunto molto poco in termini di nuove funzionalità utente, anche se ogni versione schiaccia ancora un sacco di bug. L’ultima volta, l’unico elemento reale novità è la possibilità per più utenti di accedere, in modo che il browser assumerà ogni utente personalizzazioni i segnalibri, le estensioni, le voci di completamento automatico, applicazioni Web, password, preferenze, temi e casella di cronologia di ricerca.

Come aumenta la popolarità, Google Chrome sta diventando sempre più un canale per i servizi di Google. Con la precedente release di Chrome, il leader ricerca su Internet cambiato anche un solo utente rivolto funzionalità della nuova scheda, che è stato ottimizzato per dare più risalto al negozio di Chrome Web app. Anche se questo non è un enorme miglioramento, Chrome rimane il miglior browser Web, grazie alla strepitosa velocità e rivoluzionarie caratteristiche. Vanta caratteristiche uniche come Chrome Instant, integrato nel display Flash e PDF, che porta il supporto Web standard, e una finestra dell’applicazione minimalista che permette di pagine Web brillare senza impedimenti.

Scarica Google Chrome gratuitamente

INTERNET EXPLORER 9

Appena un mese dopo che Microsoft ha presentato una Release Candidate della nuova, completamente ricostruito Internet Explorer 9, l’azienda ha consegnato la versione finale di quest’anno SXSW . IE9 è il risultato di uno sforzo enorme dal team di sviluppo del browser Microsoft (riportato sul IEBlog ), e ha beneficiato più feedback dei beta tester di qualsiasi prodotto precedente da parte della società. Si tratta di un enorme progresso da Explorers Internet del passato in termini di velocità, tagliata verso il basso l’interfaccia e il supporto HTML5. Il nuovo browser è disponibile per il download all’indirizzo beautyoftheweb.com , ma solo per gli utenti di Windows 7 e Vista. Per gli utenti di questi sistemi operativi, si tratta di un aggiornamento altamente consigliato, e nel tempo, se la grafica ad alta intensità di siti diventati la norma, può essere la scelta migliore di tutti.

Tra tutti i browser, Internet Explorer 9 offre il massimo spazio alla pagina web, con un drasticamente tagliata top-finestra cornice che occupa solo 63 pixel, rispetto a Chrome 89. Microsoft ha anche costruito nella protezione di inseguimento unico nuovo, che offre agli utenti un maggiore controllo rispetto alle soluzioni Chrome e Firefox.

Microsoft ha migliorato le schede di lavoro in IE9, portandoli al passo con la concorrenza. IE9 consente di trascinare le schede fuori e di nuovo nella finestra del browser per creare nuove finestre, come altri browser hanno fatto per un paio di anni. Lo fa anche un paio di trucchi cool trascinando con schede per una nuova finestra: se si esegue questa operazione durante la riproduzione di un video, il video continua a giocare come lo si trascina. Inoltre, quando si trascina fino al bordo sinistro o destro dello schermo in Windows 7, la nuova finestra del browser riempimenti creati esattamente la metà dello schermo. Questo è come dovrebbe essere, aderendo alla Aero Snap in Windows 7, ma gli altri browser non lo fanno.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.